Servizi Ausiliari Sicilia

Servizi Ausiliari Sicilia

    La società

    La SERVIZI AUSILIARI SICILIA società consortile per azioni è stata costituita ai sensi degli articoli 2615 ter e 2325 del codice civile nella seduta dell’Assemblea dei Soci del 27/03/2012, in virtù dell’art. 20 della Legge Regionale 12 maggio 2010 n. 11 – c.d. piano di Riordino delle società a totale e maggioritaria partecipazione della Regione Siciliana – nonché, del Decreto n. 1720 dell’Assessore all’Economia del 28/09/2011 e s.m.i..

    La compagine Societaria e la partecipazione azionaria è così composta: Regione Siciliana 82,72%, Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Messina 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Catania 1,23%, Azienda Sanitaria Provinciale di Enna 1,23%, IRCCS Centro Neurolesi “Bonino Pulejo” 1,23%, Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione 1,23%, Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello 1,23%, Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico P. Giaccone di Palermo 1,23%.

    La Società ha per oggetto esclusivamente la prestazione di servizi strumentali alle attività della Regione Siciliana e delle Aziende e/o Enti pubblici azionisti.

    Per conseguire la suddetta finalità la Società, con mezzi, strutture e personale proprio, può, a titolo esemplificativo, esercitare le seguenti attività:

    • gestione servizi di supporto socio sanitari;
    • gestione di impianti, strutture e attrezzature sanitarie;
    • gestione di servizi di sanificazione;
    • gestione di servizi di manutenzione;
    • gestione servizi di pulizia;
    • gestione servizi portierato e/o uscierato;
    • gestione servizi custodia e vigilanza;
    • gestione di servizi di supporto ammnistrativo ed organizzativo;
    • gestione dei servizi di digitalizzazione e data entry;
    • gestione servizi di front-office;
    • gestione servizi di logistica e trasporti;
    • gestione servizi di magazzino;
    • gestione servizi di igiene ambientale;
    • gestione e manutenzione beni immobili, foreste e verde pubblico;
    • gestione dei servizi di progettazione, manutenzione, rinaturazione e conservazione delle aree naturali protette;
    • gestione dei servizi zootecnici e veterinari, anche avvalendosi dell’utilizzo di sistemi informatici e di monitoraggio;
    • gestione dei servizi di risanamento e bonifica, nonché di messa in sicurezza di aree ambientali degradate e realizzazione di opere edili ed impiantistiche ad esse connesse e/o strumentali;
    • nel rispetto della normativa vigente del settore beni culturali:
      • gestione di conservazione ordinaria e straordinaria, restauro, nonché la fruizione dei beni culturali, nelle aree archeologiche, nei siti museali, nelle gallerie, nelle pinacoteche, biblioteche e nei palazzi ed edifici monumentali d’interesse storico ed artistico, ivi compreso il servizio di catalogazione, allestimento e/o gestione di mostre in Italia o all’estero;
      • gestione servizi riguardanti i beni librari e archivistici per la fornitura di riproduzione e il recapito nell’ambito del prestito bibliotecario;
      • gestione servizi di vendita di cataloghi e sussidi catalografici, audiovisivi ed informatici, di vendita di ogni altro materiale informativo, di riproduzione di beni culturali;
      • gestione servizi di accoglienza, di informazione, di guida, e di assistenza didattica;
      • gestione dei servizi aggiuntivi di cui al D.Lvo 22 gennaio 2004, n. 42;
      • gestione servizi di vendita dei biglietti di ingresso.

    La Società può svolgere attività di studio e di ricerca, purché strumentali all’oggetto sociale.